imagealt

TORNEI SPORTIVI

PLESSO BONOMI-MAZZOLARI
TORNEO DI PALLAVOLO

Dal 7 al 19 febbraio, in occasione della pausa didattica, verrà organizzato un torneo interclasse di pallavolo.

Possono partecipare tutti gli studenti non coinvolti dalle attività di recupero o istituzionali. Gli studenti interessati devono prendere accordi con il proprio docente di Scienze Motorie per la partecipazione e conoscere le date degli incontri.

La prima fase sarà svolta a gironi (5 gironi) e le partite verranno effettuate nella prima settimana, passeranno le prime due di ogni girone per classi 1e e 2e, per le classi del triennio le migliori prime due più le migliori terze classificate.
La seconda settimana si effettuerà la fase ad eliminazione, semifinali e finali per il biennio, mentre quarti semifinali e finali per il triennio.

PUNTEGGI PARTITE

La partita viene vinta dalla squadra che vince prima 2 set, il set viene assegnato con il punteggio di 15 punti e non di 25, se non dovesse concludersi la partita per mancanza di tempo il set verrà aggiudicato a chi è in vantaggio in quel set. Il punteggio per la classifica viene assegnato in base ai set vinti

REGOLE DI COMPORTAMENTO

Gli alunni dovranno indossare nello spogliatoio e in panchina la mascherina e igienizzarsi le mani all’ingresso e quando ci sono i cambi. Chi non si presenterà in tenuta ginnica non prenderanno parte alla gara, no top o magliette corte, durante le partite è necessario togliere collanine bracciali e coprire con uno scotch gli orecchini e/o piercing. Chi assumerà un comportamento scorretto verrà allontanato dalla gara.

PLESSO VINCI
TORNEO DI TAMBURELLO

Dal 7 al 19 febbraio, in occasione della pausa didattica, verrà organizzato un torneo interclasse di Palla Tamburello.

Possono partecipare tutti gli studenti non coinvolti dalle attività di recupero o istituzionali. Gli studenti interessati devono prendere accordi con il proprio docente di Scienze Motorie per la partecipazione e conoscere le date degli incontri.

La prima fase sarà svolta a gironi  e le partite verranno effettuate nella prima settimana.  Superano il turno accedendo alle fasi finali  le prime quattro classificate per classi del biennio e le prime quattro classificate per le classi del triennio.
La seconda settimana si effettuerà la fase ad eliminazione, semifinali e finali per il biennio,  semifinali e finali per il triennio.

PUNTEGGI PARTITE

Gli incontri si svolgono al meglio dei 6  giochi. La squadra che per prima conquista il 6 gioco vince l’incontro. I punti vengono conteggiati come segue: 15- 30- 40- 50 (gioco). Qualora le due squadre venissero a trovarsi sul 40 pari, il ‘gioco’ verrà attribuito alla squadra che conquisterà il quindici successivo. Se non dovesse concludersi la partita per mancanza di tempo il set verrà aggiudicato a chi è in vantaggio in quel set. Il punteggio per la classifica viene assegnato in base ai giochi vinti.

REGOLE DI COMPORTAMENTO

Gli alunni dovranno indossare nello spogliatoio e in panchina la mascherina e igienizzarsi le mani all’ingresso e quando ci sono i cambi. Chi non si presenterà in tenuta ginnica non prenderanno parte alla gara, no top o magliette corte, durante le partite è necessario togliere collanine bracciali e coprire  orecchini e/o piercing. Chi assumerà un comportamento scorretto verrà allontanato dalla gara.

CARTA DEL FAIR PLAY

1. Fare di ogni incontro sportivo, indipendentemente dalla posta e dalla importanza della competizione, un momento privilegiato, una specie di festa.
2. Conformarmi alle regole e allo spirito dello sport praticato.
3. Rispettare i miei avversari come me stesso.
4. Accettare le decisioni degli arbitri o dei giudici sportivi, sapendo che, come me, hanno diritto all'errore, ma fanno tutto il possibile per non commetterlo.
5. Evitare le cattiverie e le aggressioni nei miei atti, nelle mie parole o nei miei scritti.
6. Non usare artifici o inganni per ottenere il successo.
7. Rimanere degno della vittoria, così come nella sconfitta.
8. Aiutare chiunque con la mia presenza, la mia esperienza e la mia comprensione.
9. Portare aiuto a ogni sportivo ferito o la cui vita sia in pericolo.
10. Essere un vero ambasciatore dello sport, aiutando a far rispettare intorno a me i principi suddetti.

Ultima modifica da ROBERTO CAPUZZO